Milano-Sanremo 2018: dal grigio all’azzurro